Archivio mensile:Febbraio 2014

military

A volte vorrei scrivere la mia impressione su questa faccenda, l’India è un paese meraviglioso, sempre stato amorevole con l’Italia, la mia riflessione è: Se fossero stati dei missionari il nostro paese avrebbe avuto la stessa considerazione. Pace in terra, che gli uomini non vengano allontanati dalle proprie famiglie, ma essendo cresciuto con mio nonno pieno di cicatrici frutti della guerra, mi chiedo: cosa percepisce un militare in missione. Forse sarebbe meglio che l’Italia agisca di cuore, senza presunzione. Ricordo un indiano che mi raccontava delle sue foreste, era povero, ma era anche proprietario di foreste. Zio sento troppe manipolazione, troppe voci strumentalizzate. Rispetto per la divisa sempre, ma rispetto per la Verità di più.

space sicily

Ogni volta che penso di andare via da Catania, mi affaccio e vedo l’Etna rispettare il suo popolo. Ogni volta che penso di volare via dalla Sicilia, incontro un amico che mi propone novità. Ogni volta che soffro dentro questa terra, sento ancora più spazio per gioire. Non mi interessa se da molti sono incompreso, se molte volte mi sono arrabbiato, lasciando il giudizio invadere il mio essere. Mi piace come sono, credo che una brava persona, non sia chi cala sempre la testa, ma chi lotta, per quello in cui crede. Arte per me è comunicazione di ciò che avverrà. Vi voglio bene tutti, anche quelli che non sento e vedo da molto, mi dispiace sono fatto così.