search

È proprio quando ti senti solo, che solo non sei. Sento il suono del vento bisbigliare tra gli spifferi, il cigolio del blocca finestre giocare, i cani in lontananza abbaiare. Vedi la luce intorno illuminare, nutrire di vita.

ricerca

ricerca

Mi sento quasi sotto una sedia, quando sono dentro casa, a proteggere la mia pausa, dalla corsa folle. Prendo nota sopra un tavolo storto, ma corretto, come sollevato dal vento. Silenzio intorno, mi addormento pregando, mi sveglio respirando, continuo la mia ricerca.

Info su arte involontaria

Sposo il Dio dello Spazio, dove le stelle sono fluorescenti e non accese di un fuoco finito, dove la luce non brucia ma illumina ogni coscienza. Sposo il Dio dello Spazio, dove un tempo non era un tempo quando viveva l'emozione, dove risiedeva la giustificazione nell'Onniscienza, tutto ha un senso, e tutto è nella posizione con lo stesso numero, senza invocazione per una forza maggiore, senza discernimento tra albero e frutto, senza paura che non di se stessi, senza timore, che di essere offesi, senza parole per il peso delle stesse. Claudio Arezzo di Trifiletti
Questa voce è stata pubblicata in quaerere, rechercher 1, ricerca 1, search 1, soek e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.