Archivio tag: scritto contemporaneo

zero space

I grilli e le cicale continueranno a cantare, il sole inneggerà alla luna la sua promessa, il vento dei deserti scriverà su altra pietra, l’oceano traboccherà di blu, e il mondo non cambierà che per un istante.

Sicily island of the world

Da tempo ormai non compro più acqua, non sopporto la plastica, spremo due limoni per ogni litro e bevo vita. Quando è nata #sicilyneedslove era un periodo assai brutto, la Francia strumentalizzata dichiarava guerra ai nostri vicini, molto vicini per essere oggi condonati. Tripoli, la televisione pompava che bisognava liberare dalla dittatura, misero in moto un movimento femminista appoggiato per lo più dalla sinistra. Erano tempi assai amari, ogni attimo era prezioso, in Giappone era esplosa una centrale nucleare, e la povera Sicilia era li ad osservare. I caccia partivano a tutte le ore, inshallah il mio cuore pronunciava, shalom rispondeva. Andai fino in Medio Oriente per comprendere, i bambini per la strada mi fermavano, erano luoghi blindati e pericolosi, e scalzi mi prendevano per mano chiamandomi italiano. Ho sempre insistito sull’importanza di quest isola che noi tutti amiamo, e ancora oggi non basta, perché l’amore privo di consapevolezza è solo frutta al sole.

involuntary art research

Arte Preistorica, magica, percorso, discesa alle radici, lettura e ascolto, comunicare, illuminare, farsi portatore di un peso. Trasformare, entrare in connessione, legare legni per navigare, ospitare, riscattare la forma. Un’immagine può contenere più di interi scritti, anche solo una parola può fare vedere più di molte immagini.

I haven’t bought any water for a long time, I can’t stand plastic. I squeeze two lemons for every liter and drink life. When  Sicily needs love was born it was a very bad period, an instrumentalized France declared war on our neighbors, very close to be forgiven today. Tripoli, the television pumped, had to be freed from dictatorship, set in motion a feminist movement supported mostly by the left wing. They were very bitter times, every moment was precious, in Japan a nuclear power station had exploded, and poor Sicily was there to observe. The fighter jets left at all hours, inshallah my heart spoke, shalom answered. I went to the Middle East to understand, the children stopped me in the street. They were armored and dangerous places, and they took me barefoot by the hand and called me Italian. I have always insisted on the importance of this island that we all love, and it is still not enough, because love without awareness is only fruit in the sun.

plots

Il tempo che verrà

Il tempo che verrà

Etna, S.Agata, Mediterraneo, sono pilastri fondamentali di questo respiro. Camminandoci intorno, è percettibile una sottile poesia accarezzare il cuore, non siamo più abituati a provare queste emozioni, sono benefiche, in diretta connessione con quanti hanno calpestato la tela, è una proporzione quantica, se desiderate frutto della mia fantasia.

PRIVATE COLLECTION IMPRINTS OF PEACE

PRIVATE COLLECTION IMPRINTS OF PEACE

Ho immaginato uno spazio sociale, chiunque volesse girarci delle scene, ricercare traccia scritta, far parte di questo spettacolo nato dal flusso, è il benvenuto.

FAMILY NEEDS LOVE

FAMILY NEEDS LOVE

Gratificato da questo piccolo cambiamento.

PROROGATA
Fino a Domenica 13 Gennaio h. 9/19
Catania Exhibition Contemporary Art

PALAZZO DELLA CULTURA O PLATAMONE

PALAZZO DELLA CULTURA O PLATAMONE

Emozione è trovarsi in famiglia, riconoscere Catania anche in questo. Calore, voglia di farcela, essere presenti.

Emozione è trovarsi in famiglia, riconoscere Catania anche in questo. Calore, voglia di farcela, essere presenti.

L’arte è espressione di se stessi….e può essere tutto…un semplice ramo di un albero piegato in un certo modo…una goccia di pioggia che cadendo segue un certo ritmo…ed è bella perché è soggettivo anche il significato di una determinata opera d’arte…è voglia di esprimersi….voglia di urlare ciò che senti e anche voglia di capire……
Lua Scalisi

L'Amore è qual cosa che non muore mai

L’Amore è qual cosa che non muore mai

DATEMI SPAZIO – L’Immaginazione chiede spazio

INSTALLAZIONE ANTROPOLOGICA PORTALI QUANTICI PITTURA COSMICA
Opere esposte 77
Imprints: London, Paris, Amsterdam, Venice, Malta, Rome, Abu Dhabi, Milan, Greece, Turkey, Cairo, Catania.

La Mia Complice

La Mia Complice

receive a gift

Colori e vibrazioni catturati dal mondo nelle tele del Maestro Claudio Arezzo Di Trifiletti, Intrinseche di un messaggio che va oltre gli stessi confini dell’arte contemporanea, un messaggio di pace nel mondo che pone lo spettatore a riflettere in un percorso di continue emozioni.

Davide Camonita
#privatecollectionimprintsofpeace

between sky and sea

Installazione Antropologica “Datemi Spazio”
Private Collection Imprints of Peace Portali Quantici
Catania Palazzo della Cultura – Via Vittorio Emanuele II, 121
Fino al 6 Gennaio h.9/19

Via Crociferi Catania

Via Crociferi Catania

Avere chiaro ciò che si osserva, è cosa assai rara. Sentire quello che penetra il nostro essere, tradurlo, meditarlo, complice è il tempo. La mia pittura appartiene al Barocco siciliano, al rito della granita col pane, al semplice invisibile popolare, agli scorci che solo perdendosi è possibile ritrovare.

Imprints of Peace London Paris

Imprints of Peace London Paris

Dare spazio all’immaginazione, lontano dall’esaltazione, veloce passo l’emozione. Traccia, pennello, colori vibrano, comunicano. Mondi espressi in codici apparentemente invisibili. Antropologia della mente, ghiandola pineale, intelletto osservatore, potere dell’immagine, connessioni di più dimensioni. Entrare dentro l’invisibile rete, ascoltare coscientemente il suono consapevole del cosmo.

World Needs Love Sicily Contemporary Artist

World Needs Love Sicily Contemporary Artist

Mia è da ieri che mi sta davvero scioccando.
Da trovatella disubidiente, canimannera, poche settimane aveva, abituata al nulla nel nulla della desolazione selvaggia.
Niente, ora si mette anche in posa per aiutarmi.
Davvero senza parole.

DARE SPAZIO ALL'IMMAGINAZIONE

Tra Cielo e Mare

reconciliation

Martorina, terra dal seducente richiamo. Dall’ombra del grande e antico albero, che ha accolto tanti passanti. Lì, attende il cavallo che scorge la calorosa e abbagliante luce al suonar incessante delle cicale.
Il ponentino con delicatezza soffia quando il sole è al massimo dello splendore, e ogni cosa si riempie di allegro movimento diffondendo nell’aria il profumo del solitario cespuglio che attende con pazienza la mano di chi lo accarezzerà. 

modica needs love

fattoria spirituale


Ma a breve, Il rosa del calante sole come per magia cambia le calcaree e bianche pietre in pregiati quarzi dal rosa splendente. Mentre il riccio tranquillamente vaga, la volpe si prepara per la danza notturna.
Così viene l’ora della musica, ispirata dal buio del plenilunio dove ogni creatura partecipa alla sinfonia con la propria canzone fino alla visita del nuovo giorno,… che è ispirazione continua di tutto il creato.

Carmelo Arezzo di Trifiletti

democratic windows

Dietro un’apparente ipocrisia, si cela un pensiero negato.

Siamo molto meno di quello che pensiamo, molto più di quello che sappiamo.

Siamo molto meno di quello che pensiamo, molto più di quello che sappiamo.

Vetrine Democratiche

“L’Artistica Piazza Ettore Majorana 22 Catania”

Quando in una città, avviene famiglia, nel mondo si rigenera empatia.

Quando in una città, avviene famiglia,
nel mondo si rigenera empatia.

joints

scritto contemporaneo claudio arezzo di trifiletti

incastri

Aveva l’anima a pezzi e il cuore in disuso. Entrò in quella stanza per scappare dal rumore di un mondo che le si sgretolava sotto ogni passo. Gli occhi bagnati dalle lacrime, la voce rotta dal pianto, il respiro scandito da un’altalena di emozioni. Si sarebbe mai perdonata? Nel buio di quella stanza una voce cercava una risposta. Sarebbe mai arrivata quella risposta? In un gioco di ricordi e rimorsi, dove i rimpianti avevano scalzato via i sogni di una vita, ecco riaffiorare  i momenti più importanti che avevano disegnato il suo destino. Le stavano presentando il conto? Amori, amicizie, lacrime e gioie danzavano in quella stanza  soffocando pian piano i suoi respiri. Le mani tremanti, i passi decisi e sicuri, i battiti ora veloci bramavano il silenzio. Lo avrebbe fatto davvero? Ne avrebbe avuto la forza o si sarebbe perdonata per non essere diventata ciò che aveva sempre creduto di poter essere.

Cristina Cocuzza

private collection imprints of peace

Exhibition Contemporary Art Catania 1 Dicembre 6 Gennaio 2019 Palazzo della Cultura

imprint piazza san pietro rome

imprint piazza san pietro rome

Energia che unisce la dimensione umana con quella universale per toccare ciò che si ascolta e ascoltare ciò che si tocca in un tripudio di sensi che ogni colore esalta e che ogni linea custodisce. I sensi della gioia di vivere riempiono di valori la vita. Complimenti al cuore creativo che pulsa arte da condividere, seguendo il battito dell’amore.

Giuseppe Nuccio Iacono

imprints grimburgwal amsterdam

imprint grimburgwal amsterdam