vice ball

palla morsa

palla morsa

Installazione 27/36 cm.
Non c’è niente di più bello e commovente, vedere amici artisti che ottengono traguardi, con sforzo e sacrificio, questo mi dà la misura del successo. Il vero successo personale. Dio solo sa quanto sia lunga e difficile la strada di un attore, uno scrittore, un cantante, un pittore. È difficile perché è scommessa sul nulla, è fare i conti con le emozioni, lavorare su di sè continuamente, facendosi del male, mettendosi in gioco. Perché nell’arte, che non potrà mai essere lavoro e basta, ci sono buone possibilità che tu non possa farcela, che possa sentirti schiacciato dalle circostanze. Per questo gioisco quando qualcuno riesce a vincere, anche solo momentaneamente, sulle emozioni, perché comunicarle è l’obiettivo di un artista, non tenerle per sé….

Ugo Patrone

Info su arte involontaria

Sposo il Dio dello Spazio, dove le stelle sono fluorescenti e non accese di un fuoco finito, dove la luce non brucia ma illumina ogni coscienza. Sposo il Dio dello Spazio, dove un tempo non era un tempo quando viveva l'emozione, dove risiedeva la giustificazione nell'Onniscienza, tutto ha un senso, e tutto è nella posizione con lo stesso numero, senza invocazione per una forza maggiore, senza discernimento tra albero e frutto, senza paura che non di se stessi, senza timore, che di essere offesi, senza parole per il peso delle stesse. Claudio Arezzo di Trifiletti
Questa voce è stata pubblicata in art installations, installations d'art, installazioni arte, palla morsa, scritto ugo patrone, vice ball, vice balón, vice boll, उपाध्यक्ष गेंद e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.