VIDEO

 

ETNA

L’origine vive in noi, nella nostra memoria si nascondono Verità che desiderano essere ritrovate.
Il Fuoco vive attraverso l’Aria, prende forma con l’Acqua, e la forma si poggia sulla Terra.
La nascita è la forma, l’opera è la Vita in Sè.

 

NEW YORK

 

 

OCCHI MIEI

 

 

 

 

VIBRANT WORLD 
11 UNDICI GIORNI

 

 

02- 09- 2009 = 22 diviso 2 = 11 ( questa è la prima parte ).
Nel passato abbiamo scritto il nostro futuro, nel presente possiamo solo contemplarlo.
Catania 03. 09. 2009. Gli unici accessori che conosco sono le parole non pronunciate.
A volte, mi trovo nei boschi e assaggio frutti donati dai roveti, sono dolci, bisogna stare attenti alle spine.
A volte, in questa colata di cemento trovo chi vuol far credere che la dignità sia in vendita come una saponetta.
A volte medito, altre no, penso solamente, solo quando dormo e poi mi risveglio, è come se lasciassi un qualcosa in sospeso.

 

LASCIARE IL PAESAGGIO LIBERO CATANIA MUSICA ARTE

ESPOSIZIONE PRIME 400 (Musica Arte Catania)

 

LASCIARE IL PAESAGGIO LIBERO CATANIA

Poeti, danzatori, principi servitori e servitori dei principi, scrittori, narratori, registi di un mondo migliore, giocolieri, stimatori di stelle, donatori di sorrisi, cavalieri del bene, attori senza copione che la voce del proprio cuore, giardinieri, fontanieri, bimbi adulti e bimbi che lo diventeranno, marinai e fari, salotti d’Anima, Anime senza pregiudizi, fuochi caldi, mamme, consigli, siete tutti  invitati.

 

GLI ARTISTI SONO

16, 07, 2010.”Segnali da Seguire”
“Mi devo dimenticare chi sono per tornare ad essere”, queste sono le ultime parole che ho assorbito sul terrazzino della mia stanza, mentre sdraiato nutrivo il mio essere di stelle.

 

 

PERCEZIONI

 

 

PAINTED IMPRINTS

 

CLAUDIO AREZZO DI TRIFILETTI RAGUSA IBLA

IBLA

 

21 marzo 2011
CULTURA: CORRIERE DEL MEZZOGIORNO.IT
LA RASSEGNA SICILIARTE
Di fronte all’opera d’arte ancora grezza, l’artista non chiede allo spettatore di girarvi intorno, ma di entrarci dentro, come se volesse raccogliere i diversi sentimenti della gente, invitandola a camminare sui suoi lavori. «Il mio lavoro è segno dell’uguaglianza tra le persone – continua l’artista – le impronte sono tutte uguali non c’è differenza tra i popoli».

 

 

ITALY NEEDS LOVE - CLAUDIO AREZZO DI TRIFILETTI

ITALY NEEDS LOVE

 

ART IS LOVE CATANIA 2012

 

claudio arezzo di trifiletti art 2012

2012

 

STORIA NEL DNA 

Clone Zone

Clone Zone

 

                                                  

video art

HOME                                                        AUTHOR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.