Archivio tag: civiltà

Maya

L’anima vola e non si consola, ho fatto della passione il mio timone, spenta la televisione tutto diventa vibrazione. Respira il pane, è nell’aria, diventa spirito del canale che sconosce vignale. Angeli soavi, leggeri e luminosi accompagnano la notte, silenziose impronte si disperdono sulla fronte. Brillanti, pietre sonanti, oro, omaggio alla terra, non teme tempo, regna nell’alveare. Alimentazione non è distrazione. Vapore, calore in dispersione. Regressione non comprendere la sospensione. Libertà è l’essenza della regalità. Undici Gennaio 2020, una luna sorprendente tingeva tutto di rosa splendente. Ad ogni azione corrisponde una reazione, sembra che si studia su carta la soluzione, e invece diventa una prigione. È in tutte le bocche, il terrore, la paura, non fa altro che nutrire quello che può ingerire popolazioni intere. Non ci sono fondi ne straordinari per coloro che oggi sembrano ciarlatani, come un tempo bisognava nascondersi quando si diceva il vero, anche oggi questo nutre l’impero. Ragionamenti preconfezionati sono il percorso di animi turbati, tutti stiamo ripetendo ciò che i media stanno dicendo, che peccato l’uomo rinunci a ragionare con la propria opinione.

sea woods, acrylic contemporary artist

sea woods, acrylic 200/40 cm.

SPECCHIO CONTEMPORANEO – Nel nome della mascherina il giorno della memoria è superato. Pace e amuchina.

Catania 15 Febbraio 2021 – La Santa è Fanciulla di Luce, non gli importa di salotti, oro e argenti, titoli e apparizioni, con tutto il cuore Lei ha imitato il Salvatore. L’Etna rispetta Agata, perché Calvario comune. Che il ricordo di quei momenti vengano alla luce del sole, che quella massa sottomessa a Quinziano con tutto l’impero romano possa udire il suono del popolo sovrano.

Baby gang – Il culto del male avanza, questa musica, queste serie televisive. Misere creature in balia di questo mondo così vuoto di contenuti, incoscienza allo stato puro.

gold circles

Dipingono pacchi di patatine, scrivono canzoni senza rime con marchi di medicine, sono artisti senza discipline, sono arroccati sullo studio del già fatto, primeggiano sull’olfatto, è un tema già contemplato da un sistema rimarcato. Involontaria è la mia azione, un pensiero guida segue l’evoluzione, comunicare è la mia missione.

Stelle, piccole onde, nuova alba, strada sulle rive della luna.

Alberi di piazza verga avvolti da un filo d'oro

Gli alberi di piazza verga a catania avvolti da un filo d'oro per lanciare un messaggio di civiltà. É l ultima istallazione di arte involontaria dell'artista di fama internazionale Claudio Arezzo di Trifiletti

Gepostet von REI TV am Freitag, 26. Juli 2019

Potremmo parlare all’infinito, forse però il tempo è arrivato. 

They paint bundles of chips, write songs without rhymes with medicine brands, they are artists without discipline, they are perched on the study of what has already been done, they excel on smell, it is a theme already contemplated by a remarked system. My action is involuntary, a guiding thought follows evolution. Communicating is my mission.

Stars, small waves, new dawn, road on the banks of the moon.

casa

 

etna

etna

Ero in bici, per due volte un branco di cani mi ha ronzato intorno, ma io appena sceso dalla bici li osservavo mantenendo la calma, devo dire il più piccolo del branco era pronto a colpire, ma per fortuna il capo per due volte non ha dato il via, mi sono sentito come un gatto, peccato che sarei stato più in pericolo, come difesa avevo solo la bici, e come mazza non funziona bene. Arrivato nel garage ho rivisto la bici, con altro occhio, mentre ci camminavo, specialmente di notte, il silenzio, Catania, la sua luce, come se mi avvolgesse. Niente ora vado a letto, ho fatto le scale a piedi, ogni gradino pensavo a quanta responsabilità abbiamo in terra, e a quanti scrupoli ogni giorno ci indicano la strada.