Archivio tag: contemporary writing

meeting artists piedmont sicily

Tavole di legno, colori riciclati contengono forme. La cosa più preziosa che hai è la tua infanzia. Sincronia, armonia, alto il cielo, profonda la terra. Non ricordo il centro ma ricordo esserci stato. Ci nutriamo di pane e stelle, purtroppo è dall’invenzione della ruota che l’uomo sembra non comprendere il rispetto per la terra che ospita sentimento. Quando le connessioni sfuggono alla rete. 58/134/17/3 Numero fuori tempo, imprevedibile spazio sovrasta la forma, candida luce intona momento, memoria risiede, etere trasforma. AmoTe

The secret of the stars

Il segreto delle stelle

Il segreto delle stelle

A bassa quota disturbava il tetto dei miei sogni, in compenso il rumore di una moto smarmittata mi ha riportato all’infanzia. Uccellini cantano, vento soffia, bimbi giocano a palla. Il solletico della zanzara, pubblicità. Per vendere un dentifricio o una molletta è insita una comunicazione subliminale, un mondo in totale regime dove potrebbero tornare le esecuzioni in strada. Statue da abbattere, barbarie continue. Non vi seguo, ho staccato la spina da queste superfici, ognuno non è libero di pensare con la propria testa. Il mondo è salvo grazie a dei ragazzi indottrinati dalla comunicazione, hanno deturpato una scultura che rappresentava il nemico. Mi dispiaccio davvero che non si guardi più il cielo quanto è blu. Devo rimettere i piedi a terra per spiccare in volo, il segreto delle stelle risiede nella luce.

zero space

I grilli e le cicale continueranno a cantare, il sole inneggerà alla luna la sua promessa, il vento dei deserti scriverà su altra pietra, l’oceano traboccherà di blu, e il mondo non cambierà che per un istante.

Sicily island of the world

Da tempo ormai non compro più acqua, non sopporto la plastica, spremo due limoni per ogni litro e bevo vita. Quando è nata #sicilyneedslove era un periodo assai brutto, la Francia strumentalizzata dichiarava guerra ai nostri vicini, molto vicini per essere oggi condonati. Tripoli, la televisione pompava che bisognava liberare dalla dittatura, misero in moto un movimento femminista appoggiato per lo più dalla sinistra. Erano tempi assai amari, ogni attimo era prezioso, in Giappone era esplosa una centrale nucleare, e la povera Sicilia era li ad osservare. I caccia partivano a tutte le ore, inshallah il mio cuore pronunciava, shalom rispondeva. Andai fino in Medio Oriente per comprendere, i bambini per la strada mi fermavano, erano luoghi blindati e pericolosi, e scalzi mi prendevano per mano chiamandomi italiano. Ho sempre insistito sull’importanza di quest isola che noi tutti amiamo, e ancora oggi non basta, perché l’amore privo di consapevolezza è solo frutta al sole.

involuntary art research

Arte Preistorica, magica, percorso, discesa alle radici, lettura e ascolto, comunicare, illuminare, farsi portatore di un peso. Trasformare, entrare in connessione, legare legni per navigare, ospitare, riscattare la forma. Un’immagine può contenere più di interi scritti, anche solo una parola può fare vedere più di molte immagini.

I haven’t bought any water for a long time, I can’t stand plastic. I squeeze two lemons for every liter and drink life. When  Sicily needs love was born it was a very bad period, an instrumentalized France declared war on our neighbors, very close to be forgiven today. Tripoli, the television pumped, had to be freed from dictatorship, set in motion a feminist movement supported mostly by the left wing. They were very bitter times, every moment was precious, in Japan a nuclear power station had exploded, and poor Sicily was there to observe. The fighter jets left at all hours, inshallah my heart spoke, shalom answered. I went to the Middle East to understand, the children stopped me in the street. They were armored and dangerous places, and they took me barefoot by the hand and called me Italian. I have always insisted on the importance of this island that we all love, and it is still not enough, because love without awareness is only fruit in the sun.